Iniziata, le memorie di una strega contemporanea. Amanda Yates Garcia.

Copertina de Iniziata, Le memorie di una strega contemporanea. Amanda Yates Garcia. VenexiaEditrice_Civette di Venexia

Questo è un bel libro, una testimonianza forte e coraggiosa di una donna americana, che come professione ha scelto di fare la guaritrice e la medium. È una strega giovanissima e molto attiva, tanto da essere chiamata “L’oracolo di Los Angeles “.

Iniziata ripercorre la storia dell’autrice e protagonista del libro, da quando era bambina fino all’età adulta.

Già nel prologo si entra in una atmosfera mistica e profonda, dove Amanda ci spiega cosa sia una Iniziazione, ovvero il principio di qualcosa, un rito di passaggio, una cerimonia che indica un progresso di qualche tipo verso l’età adulta o una nuova forma di conoscenza.

Con il rito di iniziazione un essere umano conquista la libertà, come dice Amanda: adesso appartenevo a me stessa, ero libera.

Andando avanti nella lettura ci si rende conto che non servono, più di tanto, riti o cerimonie per trascendere o avere l’iniziazione, in realtà quello che conta è essere in profondo contatto con sé stesse, con la natura e con l’immenso Universo, solo così si riescono a percepire i messaggi e le lezioni che la Dea ci impartisce. Riusciamo in questo modo ad elevarci e ad agire di conseguenza.

Ci spiega inoltre che il vero potere scaturisce dall’essere sé stesse/i fino in fondo, quindi ogni persona, maschio o femmina, può essere una strega ed avere accesso alla magia.

Amanda ha fatto della sua vita una testimonianza vivente, di quanto si possa effettivamente scegliere di fare ciò che la nostra anima ha deciso di vivere in questo mondo prima di incarnarsi, senza farsi condizionare o schiacciare da un sistema capitalistico che vede gli esseri umani come coloro che devono lavorare più che possono per poi arrivare al momento della pensione stanchi ed esasperati.

Amanda ha accolto a pieno la magia che le è propria, ha reso la magia stessa, una componente innata di sé stessa praticandola da anni con lo scopo di opporsi alle regole di uno status quo che cercava di renderla inerme, svalorizzarla e sfruttarla in modo empio.

Ha fatto un percorso straordinario, raccontato in tutto il libro; non è stata per niente esente da dolori e tragedie, ed ha deciso di proseguire comunque con constanza il cammino verso la vita da strega a tempo pieno, proprio perché ha capito, ad un certo punto, che fosse quello il suo destino. Ha dato corpo e voce alla donna selvaggia e ha deciso di diventare fonte di ispirazione per altre donne. Non si è arresa di fronte alle minacce di morte, alla paura, ma ha deciso di guardare ed ascoltare con maggiore attenzione chi invece la sosteneva. Ha avuto coraggio ed ha scelto.

La magia è un atto di guarigione e resistenza. Dichiararsi strega, praticare la magia, significa rivendicare autorità e potere per sé stesse. La vita stessa inizia ognuno di noi in base alle nostre storie individuali e ogni iniziazione ci toglie e ci dà qualcosa. Se volete conoscere la vostra vera identità, siete obbligate a fare questo regalo al mondo.

Consigliato!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...